Pagine

lunedì 27 giugno 2011

Crostata " Zuppa Inglese"

E' una torta che spesso compravo dal fornaio e finalmente ho trovato la ricetta, ho apportato alcune modifiche e secondo me la rendono più gustosa.

Ingredienti:

Per la pasta frolla
Farina 00  gr. 300
Burro  gr. 120
Zucchero  gr. 150
Tuorli  n. 3
Limone  n.1 buccia grattugiata
Sale  n. 1 pizzico

Crema Pasticcera
Latte  L.1
Farina  n. 6 cucchiai
Zucchero  n. 6 cucchiai
Orocrema  n. 1 bustina
Vaniglia  n. 1/2 baccello
Sale   n. 1 pizzico
Cioccolato fondente grattugiato  gr. 40
  
Pan di Spagna  gr. 300 circa
Alchermes  n. 1/2 bicchiere
Zucchero a velo a picere

Preparazione:
Preparare la frolla  a mano o con il mixer formate un panetto e fatela riposare in frigo.
Mettete a riscaldare il latte con il baccello di vaniglia tagliato  per  lungo, in un  pentolino mescolate la farina, lo zucchero e l'orocrema, e il pizzico di sale. Aggiungete lentamente il latte caldo, facendo attenzione che non si formino grumi, quindi mettete sul fuoco e sempre mescolando portate a ebollizione, a questo punto calcolate 5-10 minuti di cottura. Togliete da fuoco, dividete la crema in due parti, ad una aggiungete il cioccolato grattugiato, mescolate bene così da ottenere una crema al cioccolato. Fate raffreddare, le due creme mettendole a bagno-maria in acqua fredda, mescolate di tanto in tanto in modo che in superficie non si formi quella sgradevole pellicina, se l'acqua si riscalda cambiatela con quella fredda.
Tagliate il pan di Spagna a strisce alte 1/2 cm, aggiungete al alchermes 3-4 cucchiai d'acqua, prendete una teglia, imburratela e infarinatela, a questo punto non  resta che iniziare a formare la torta: stendete la pasta frolla e foderate la tortiera,togliete la pasta in eccesso e lasciatela da parte, ricoprite tutta la base con il pan di Spagna e bagnatelo con metà  alchermes, quindi fate uno strato con la crema al cioccolato ( io che sono ghiotta aggiungo sopra ancora granella di cioccolato), un'altro strato di pan di spagna, la bagna di liquore e la crema. Con la pasta che avete tenuto da parte, formate le famose strisce della crostata adagiatele sopra e rigirate verso l'interno i bordi della pasta frolla che sono rimasti più alti rispetto alla farcitura.
Infornate a 180° per 45-50 minuti circa, questo dipende dal tipo di forno, a modalità Statico.
Il dolce va consumato freddo e spolverato con zucchero a velo , solo al momento di servirlo ( se piace) .

Consigli:
Per questo dolce, ho preferito usare invece della crema fatta con le uova, la bustina di orocrema perchè riesco ad ottenere in modo sicuro, una crema più soda.
Nella ricetta originale, al posto del cioccolato fondente viene usato del cacao amaro ( gr. 20), secondo me la crema rimane meno vellutata.
Ho anche aromatizzato la frolla con la buccia grattugiata del limone.
Se uno ha tempo può fare anche il pan di spagna in casa, altrimenti basta che controlliate che non sia troppo umido, negli ultimi anni si trovano in commercio Pan di spagna che non sono stai fatti asciugare bene in forno.
La tortiera che ho usato era di cm. 28, se ne usiamo una di dimensioni più piccole, invece di fare le strisce potremmo chiuderla con la frolla che ci rimane.
D'estate, viste le elevate temperature, è bene conservala in frigo, anche se  le creme sono cotte due volte.










Nessun commento:

Posta un commento